Jeep Renegade Uncharted Edition

On 5 maggio 2016, in News, by G.Grosso

Nell’ambiente degli addetti ai lavori e degli appassionati, da tempo era noto che nella nuova iterazione del celeberrimo brand videoludico UNCHARTED avrebbe avuto parte centrale la vettura del protagonista Nathan Drake, una Jeep tipo Wyllis 4×4, perfetta compagna per la tipologia avventurosa che il gioco propone. Certamente Nathan sarebbe orgoglioso di vedere che la Garage Italia Customs ha realizzato un modello Jeep one-off dedicato al titolo –ormai prossimo all’uscita- Uncharted 4 – Fine di un Ladro.

Difatti l’azienda, che da anni si occupa di automotive restyling, ha deciso di modificare un Jeep Renegade Trailhawk ispirandone lo stile decorativo agli stilemi dettati dal brand. Gli interni sono rivestiti in pelle Nabuk Foglizzo, con motivi decorativi che rimandano ad una mappa reperibile all’interno del gioco; inoltre, campeggia in bella vista il motto dei pirati di Libertalia, “For God and Liberty”, ricamato a filo doppio nella maniglia antistante il lato passeggero.

 

L’esterno, invece, apparentemente è di colore nero opaco, con l’applicazione della semplice griffe del gioco sulle fiancate. Ma, al crescere della temperatura, rivela notevoli sorprese: gradualmente, infatti, la vernice termocromica nera rivela la vera essenza della carrozzeria; infatti, la stessa mappa con cui sono decorati gli interni avvolgerà completamente i volumi del Renegade, trasformandolo  all’insegna di una dominante color sabbia impreziosita dai caratteri marrone scuro che compongono le diciture sull’antica cartina (che risulterà completamente visibile una volta raggiunti i 30 gradi).

Resta solo da chiedersi se il potenziale acquirente giocherà la sua copia di Uncharted 4 – Fine di un Ladro con il suo Renegade in salotto per consultare più agevolmente la mappa!

Vuoi provare Jeep Renegade? prenota il tuo Test Drive!

Mestre 0412580311 / Padova 0498537911

ico-promoRichiedi un preventivoNoleggia Jeep Renegade

 

www.campellomotors.it

Tagged with:  

Nuovi motori e cambi per Jeep Renegade

On 4 giugno 2015, in News, by Matteo

La nuova Renegade, il primo modello Jeep costruito in Italia ed esportato in 100 Paesi del mondo, amplia la sua gamma con tre nuove motorizzazioni che sapranno soddisfare qualunque esigenza: 1.6 E-torQ da 110 cavalli, 1.4 Multiair da 140cv e cambio automatico a doppia frizione, 1.4 Multiair da 170 cavalli e cambio automatico a 9 rapporti.

Jeep Renegade CampelloMotors nelle colline sui pressi di MelfiIl 1.6 E-torQ da 110 CV di potenza e 152 Nm di coppia è disponibile sugli allestimenti Sport e Longitude in abbinamento al cambio manuale a cinque marce e alla trazione anteriore. Con un listino prezzi che parte da 20.800 euro, consente a un pubblico più ampio di entrare nel mondo Jeep e di soddisfare quanti sono alla ricerca di una vettura funzionale e capace di assicurare ottime performance (178 km/h di velocità massima e 11,8 secondi per passare da 0 a 100 km/h), il tutto a fronte di emissioni e consumi contenuti: nel ciclo combinato, i valori sono rispettivamente 141 g/km di CO2 e 6 litri/100 km.

In dettaglio, il propulsore da 1,6 litri E.torQ spicca per la sua leggerezza strutturale, grazie anche all’adozione di pistoni con rivestimento in grafite. Inoltre, le bielle forgiate in acciaio e la coppa dell’olio in alluminio contribuiscono ulteriormente alla riduzione del peso. L’albero motore è provvisto di otto contrappesi per una maggiore precisione.

La seconda novità della gamma è il potente 1.4 Turbo MultiAir II da 170 CV abbinato al cambio automatico a nove marce e trazione integrale 4×4, disponibile sulla versione Limited a un prezzo di listino da 31.000 euro. Gioiello di raffinatezza meccanica, il nuovo 1.4 Turbo MultiAir II eroga 170 CV a 5.500 giri/min di potenza massima e 250 Nm a 2.500 giri/min di coppia massima, valori che sottintendono elasticità e brillantezza, permettendo di raggiungere 196 km/h di velocità massima e di coprire lo 0 a 100 km/h in 8,8  secondi, senza per questo incidere su consumi ed emissioni di CO2 che si attestano rispettivamente intorno a 160 g/km e 6,9 l/100 km (ciclo combinato).

Il cambio automatico a 9 rapporti di Jeep Renegade La nuova motorizzazione è abbinata all’innovativo cambio a nove marce che consente al veicolo di ottimizzare la potenza sviluppata dal propulsore permettendo, allo stesso tempo, una capacità di ripresa aggressiva e un’erogazione della potenza fluida ed efficiente. Inoltre, è di serie la trazione integrale dotata del dispositivo di disconnessione dell’asse posteriore che permette di passare dal 4×2 al 4×4, senza alcun intervento da parte del conducente, per assicurare una gestione permanente della coppia e una trazione ottimale quando necessaria.

Da oggi è possibile ordinare anche la Jeep Renegade, negli allestimenti Longitude e Limited, dotata di motore 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV, cambio automatico a sei marce con doppia frizione (DDCT) e trazione anteriore. Il listino prezzi parte da 25.800 euro per la Longitude e da 27.400 euro per la Limited. Così equipaggiata la Renegade registra una velocità massima di 181 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 in 11  secondi. Il tutto a fronte di emissioni di CO2 (137 g/km) e consumi contenuti (5,9 l/100 km).

L’innovativa trasmissione automatica a doppia frizione assicura un’erogazione continua di coppia e trazione, senza alcuna perdita di potenza in fase di cambio. Tecnicamente, il sistema è costituito da due cambi automatizzati disposti in parallelo mentre le frizioni sono del tipo “a secco” per minimizzare l’impatto sul veicolo e per massimizzare l’efficienza del sistema. Inoltre, a seconda che il conducente sia alla ricerca di una guida più confortevole o sportiva, il cambio DDCT può essere utilizzato in modalità automatica o sequenziale attraverso le posizioni UP e DOWN della leva del cambio.

Ti piacerebbe sapere come vanno? Vieni a provarle di persona!
Prenota il tuo Test Drive allo 0412580332 o allo 0498537911!

www.campellomotors.it
km0.tv

Tagged with:  

Jeep Renegade 2.0 Multijet 120 CV 4×4 Sport

On 18 febbraio 2015, in News, by Matteo

Negli showroom Campello Motors Jeep di Venezia e Padova è arrivata la nuova versione Sport di Jeep Renegade, allestimento che porta al debutto l’inedita motorizzazione 2.0 Multijet II da 120CV (350 Nm a 1.750 giri/min di coppia massima) abbinata al cambio manuale a sei marce e alla trazione 4×4 “Jeep Active Drive”.

frontale Jeep Renegade Sport 4x4 Alpine White

La nuova versione Sport è stata pensata per chi è alla ricerca di una vettura dalle doti fuoristradistiche eccellenti, efficiente, funzionale e ben equipaggiata. Grazie all’elevato valore di coppia e all’innovativo sistema di trazione integrale “Jeep Active Drive“, che a qualsiasi velocità assicura un passaggio fluido dalla trazione integrale alle due ruote motrici, Renegade Sport permette di muoversi con disinvoltura in qualsiasi situazione e su qualsiasi terreno.

L’equipaggiamento interno è completo ed offre di serie: climatizzatore manuale, quadro strumenti con display da 3,5″ monocromatico, servosterzo elettrico, alzacristalli elettrici e volante regolabile  in altezza e profondità. La dotazione infotainment prevede un sistema audio a quattro altoparlanti e radio Uconnect con schermo touchscreen da 5″, presa USB e sistema vivavoce Bluetooth con comandi al volante.

Per quanto riguarda la sicurezza, sono presenti 6 airbag (frontali multistadio,  laterali anteriori e laterali a tendina anteriori e posteriori), controllo elettronico di stabilità (ESC) completo di Hill Start Assist (sistema di ausilio alla partenza in salita), sistema per il monitoraggio della pressione degli pneumatici e freno di stazionamento elettronico.

All’esterno, la nuova versione Sport si caratterizza per la griglia anteriore nera e i cerchi in acciaio da 16″ (a richiesta quelli in lega da 16″ a 5 fori).

Il prezzo di listino della Jeep Renegade Sport 2.0 Multijet II 120 CV 4×4 Sport parte da 25.100 euro e consente a un pubblico più ampio di entrare nel mondo Jeep, da sempre sinonimo di piacere di guida off-road in sicurezza. La nuova versione Sport amplia la gamma che parte da 23.500 euro per la versione Longitude 1.4 MultiAir da 140 CV con cambio manuale a 6 marce e trazione anteriore, e raggiunge i 32.800 euro per la top di gamma Trailhawk 2.0 Multijet II da 170 CV abbinata al cambio automatico a 9 marce e trazione integrale “Jeep Active Drive Low”.

Solo a febbraio Jeep Renegade Sport 4×4 può essere tua a € 23.900 o da € 299 al mese!

Vieni a scoprirla nelle nostre sedi Jeep di Venezia e Padova.

Venezia: Via Saragat 22, tel. 0412580332
Padova: Corso Stati Uniti 1/51, tel. 0498537911
www.campellomotors.it/C/12/OFFERTE-IN-CORSO/offerte-JEEP.html

Nuova Jeep Renegade 2015: il Small SUV di Jeep

On 18 marzo 2014, in News, by Matteo

La nuova Jeep Renegade, presentata al Salone di Ginevra 2014, amplia la gamma Jeep a livello globale e porta ufficialmente il brand americano nel crescente segmento dei Small SUV.

Jeep Renegade

Renegade offre capacità off-road di riferimento nella categoria, la libertà ed il comfort della guida open air, il primo cambio automatico a nove rapporti del segmento per garantire migliori prestazioni su strada e fuoristrada, motori efficienti nei consumi, un’ampia dotazione per la sicurezza e avanzati contenuti tecnologici. Il risultato: una vera Jeep, realizzata per conquistare una clientela giovane sempre alla ricerca di avventura.
Eccone le caratteristiche salienti:
  • La versione Renegade Trailhawk vanta capacità off-road best in class certificate dal badge ‘Trail Rated’ e garantite dal sistema di trazione interale Jeep Active Drive Low con rapporto finale di riduzione di 20:1 e sistema Selec-Terrain
  • Senza eguali: Renegade ha un aspetto robusto grazie alle grintose proporzioni ruote-carrozzeria e offre la libertà della guida open air grazie alle due configurazioni per il tetto My Sky
  • Nuovi interni dal look energico con dettagli funzionali, colori suggestivi e materiali di pregio
  • L’innovativa architettura “Small Wide 4×4” combina capacità off-road best in class con un’eccellente dinamica di guida su strada
  • Destinata al mercato globale, la Renegade offre 16 efficienti combinazioni motore-trasmissione, oltre al primo cambio automatico a nove rapporti del segmento B
  • Renegade coniuga efficienza nei consumi e capacità off-road al meglio nella categoria
  • Contenuti tecnologici riservati in passato esclusivamente ai SUV del segmento premium: Uconnect Access, Uconnect touchscreen radio e primo display a colori di grandi dimensioni del segmento
  • Fino a 70 avanzati sistemi di sicurezza disponibili a richiesta
  • Progettata in America, costruita in Italia, venduta in più di 100 paesi: la Renegade 2015 esprime la strategia globale del marchio Jeep.
Capacità off-road di riferimento grazie a due nuovi sistemi 4×4

Partendo dalla tecnologia 4×4 equipaggiata sulla nuova Jeep Cherokee, Jeep Renegade 2015 offre due avanzati sistemi di trazione che garantiscono prestazioni off-road di riferimento nella categoria.

Interni del nuovo Jeep Renegade

Entrambi i sistemi sono in grado di trasferire il 100% della coppia su una singola ruota, garantendo la massima aderenza.

  • Jeep Active Drive – sistema di trazione integrale
  • Jeep Active Drive Low – sistema di trazione integrale con rapporto finale di riduzione di 20:1 – una esclusiva nel segmento
Jeep Renegade, inoltre, è il primo Small SUV ad essere dotato del dispositivo di disconnessione dell’asse posteriore e dell’unità di trasmissione della potenza (PTU). Ciò consente di ridurre ulteriormente i consumi dei modelli 4×4. Il sistema entra in funzione quando si rende necessaria la modalità a quattro ruote motrici.
I sistemi Jeep Active Drive e Active Drive Low sono abbinati al sistema di gestione della trazione Jeep Selec-Terrain che dispone di quattro modalità (Auto, Snow, Sand e Mud, che diventano cinque con l’aggiunta della modalità Rock specifica del modello Trailhawk) per garantire prestazioni off-road di riferimento su qualsiasi superficie e in qualsiasi condizione meteorologica.
Trail Rated: il modello Trailhawk 4×4

Per i clienti che pretendono performance in fuoristrada di livello superiore, la versione Trailhawk offre capacità 4×4 Trail Rated di riferimento nella categoria grazie a:

  • Sistema di trazione integrale Jeep Active Drive Low di serie (con rapporto finale di riduzione di 20:1);
  • Sistema Selec-Terrain con l’esclusiva modalità Rock;
  • 20 mm in più di altezza da terra;
  • Piastre di protezione e ganci di traino anteriori e posteriori di colore rosso;
  • Esclusivi paraurti che permettono di ottenere un angolo di attacco di 30,5 gradi, un angolo di dosso di 25,7 gradi e un angolo di uscita di 34,3 gradi;
  • Fino a 205 mm di articolazione delle ruote;
  • Sistema Hill-descent Control;
  • Capacità di guado pari a 480 mm;
  • Capacità di traino fino a 1.500 kg sui modelli equipaggiati con motore diesel MultiJet II e fino a 907 kg su quelli con motore Tigershark da 2,4 litri.
Progettata per il mercato globale: 16 combinazioni motore-trasmissione

In linea con la tradizione Jeep, la nuova Renegade è lo Small SUV più capace, efficiente nei consumi e tecnologicamente avanzato di sempre. Può essere dotata di 16 diverse combinazioni di motori e propulsori per soddisfare le richieste specifiche dei clienti in tutto il mondo.

Particolari del cambio cambio e della parte bassa della plancia.

Sono disponibili sul nuovo modello:

  • Quattro motori a benzina MultiAir;
  • Due motori diesel MultiJet II;
  • Un efficiente motore E.torQ compatibile con il sistema flex-fuel;
  • Tecnologia Stop&Start per ridurre emissioni e consumi;
  • Il primo cambio automatico a nove rapporti disponibile nel segmento;
  • Due cambi manuali e una trasmissione a doppia frizione a secco (DDCT).
Il primo Small SUV al mondo con cambio automatico a nove rapporti
Proprio come la nuova Jeep Cherokee, la Renegade 2015 fissa un nuovo standard nella categoria dei Small SUV dove introduce la prima applicazione del cambio automatico a nove rapporti. Abbinato al motore diesel MultiJet II da 2,0 litri o al motore benzina MultiAir2 da 2,4 litri, la trasmissione automatica a nove rapporti offre una serie di vantaggi tra cui un’aggressiva capacità di ripresa, un’erogazione fluida della potenza alle velocità autostradali e una maggiore efficienza nei consumi rispetto a un cambio automatico a sei rapporti.
Continua a seguirci per ulteriori news!
Tagged with: